Happy 1st birthday The Queen of Dreaming!

AboutWell yes! Yesterday January the second of 2014  my blog celebrated its first birthday! The fact that it coincide with the beginning of the new year makes me want to do an analysis on how my life changed in this last year and on what I want from the new one.

I think 2013 has been the best year ever with 2012. There weren’t big events that changed my life from a day to another, but a lot of little things happened and now I realize that the Samantha who is writing now isn’t the same that wrote the forst post one year ago.

I had both good and bad things. Let’s start with frienships, I grew new ones that one year ago were just born and now these people are the ones who I spend most of the day with. This with never forgetting all my good old friends that I still love so much.

This year I alos started two jobs: I teach english, a very gratifying activity, and I’m also doing  some web-influencing for some e-shops. These two works allow me to not depend completely by my parents, who now, more than ever, supports me in everything that I do, and of course to finance by myself my biggest passion: travelling.

Family, right. As I’ve already said my parents live in Rome, and save some weeks when my mum stays here in Colorno, I see tham only at the end of the week. Till april I lived with my grandma and my sister, but since that month my sister went live together with her boyfriend and altought we see each other very often, at home everything became different! Now I can say that from Moday to Friday everything it’s in my hands, I officially became the homemaker and the man of the house in the together. I can guarantee that the things to do and the complexities o overcome everyday are so very much but this is fore sure the experience that made me grew up more than everything!

The university. Everyday more demanding but at same time more satisfying. In the hardest moment, believe me, I asked myself ‘why did I choose all this pain?’, but everytime I recived the strongest confirmation that this the right way for me.

Big events and travels: first meeting for two times my favouite singer Marco Mengoni, the first time I had the chance to talk a little bit with him and to take a photo together and the second time I also spent two days in the beautiful Genova, a city that I really love, with my friend Chiara. In April I’ve been in Rimini with Ila, Ludo and Marty to spend an Easter Monday at the seaside and in Milan with Ste to attend Modà’s great concert. In July I0ve been at Giffoni Film Festival with Ila (I know, I still haven’t told you about this experience) where not only I saw Naya Rivera, one of my favourite actresses and icon in my life, but I also met funny people and I met again Giusy, an old friend. In August I kept my promise to Ludo and I spend some days at the seaside with her in Senigallia and I spent two days in my beloved Valdaora, where I was used to spent all August with my family. This year by the way I had to prioritise the study and compared to 2012 I travelled really less and I took only 2 planes (a recor for me!) to spend probably the four most beautiful days ever with Ila e Ludo in Paris for my birthday. And finally last time I pack was in November when with Ila I went in Rome to attend the première of Hunger Games: Catching Fire, a dream become truth! I saw my biggest idols from so close: the handsome Liam, Josh my fist ‘human love’ when I was a child and I still have a celebrity crush on him and the fabulous, beautiful Jennifer (who since that day i call Jenny, don’t ask me why, i don’t know!), I think all the girls should have her as model to refer to.

Another gratifying thing was receving some awards thank to Chicisimo, I’m really happy for that!

But this year we, I also lost Cory, my datum point in life from years, and thinking about it, I always feel sad like the first time I recived this terrible news. What do I do to feel better? I think about all that he gave to us, and believe my heart is full of things I’ll never forget.

I think that when you’re 20 you’re in the best period of your life, the age when you’re between the dark years of adolescence and the future of a work, self-sufficiency and maybe to start your own family. At 20 you star thinking about what you really want from you life, from your future and you have the world in your hands. So many times this year people had asked ‘How do you do all these things? You have plenty of time in the future!’ and eveytime my answer was ‘if you don’t do it at 20 when then?’ and I’m very committed about that.

What I want from the new year?I’m not hiding the fact that I’m scared: after two amazing years I’m worried that this 2014 won’t be like that, that maybe something bad it’s coming ruining all I’ve built. Anyway I only have good projects: pass all the exams (or at least most of them), increase my activity on the blog and on the socials and of course keep working as best as I can. I also planned to spend 10 days in New York for my 21st birthday, but I really hope to go somewhere else too, let’s where the wind blows.

For now I only wish the best for 2014 and I really, really hope that all your dreams will become truth!

Follow me on Instagram, Twitter and Bloglovin, I’ll follow you back!😀

Ebbene si! Ieri 2 gennaio 2014 il mio blog ha festeggiato il suo primo anno di vita! Il fatto che coincida con l’inizio del nuovo anno mi fa fare un po’ di bilanci su come sia cambiata la mia vita nell’ultimo anno e su cosa vorrei da questo nuovo anno.

Credo il 2013 sia stato l’anno più bello di sempre insieme al 2012. Non ci sono stati eventi che mi hanno davvero sconvolto la vita, ma sono successe tante piccole cose che, solo ora realizzo, fanno della Samantha che scrive una Samantha diversa da quella che ha pubblicato il suo primo post un anno fa.

Cose belle e cose brutte, le ho avute tutte. Partiamo dalle amicizie, ne ho coltivate di nuove che un anno fa erano appena iniziate e ora queste persone sono quelle con cui condivido la maggior parte del mio tempo, senza ovviamente farmi dimenticare gli amici storici, gli amici di sempre a cui continuo a voler un bene dell’anima.

Quest’anno inoltre ho iniziato due lavori che adoro: insegno inglese, un’attività davvero gratificante e faccio web-influencing per alcuni e-shop, attività che mi permettono di non dover dipendere completamente dai miei genitori, che più che mai mi supportano in tutto quello che faccio. Inoltre mi permettono di guadagnarmi qualcosa per finanziare la mia passione più grande: viaggiare.

Famiglia, già. Anche la mia vita famigliare ha preso una bella svolta: come già avevo accennato i miei genitori vivono a Roma e a parte qualche volta in cui mia mamma rimane qui a Colorno, li vedo solo il fine settimana. Fino ad aprile scorso però vivevo con mia nonna e mia sorella, ma proprio da quel mese mia sorella è andata a convivere col suo fidanzato in un altro paese e nonostante ci vediamo spesso, a casa è diventato tutto diverso! Ora si può dire che dal lunedì al venerdì è tutto in mano mia, sono diventata ufficialmente la donna e l’uomo di casa contemporaneamente e vi posso assicurare che le cose da fare, le difficoltà da superare ogni giorno sono tante, ma questa è sicuramente l’esperienza che mi ha fatta crescere più di tutte!

L’università. Sempre più impegnativa, ma sicuramente sempre più soddisfacente! Nei momenti più difficili credetemi mi è capitato di chiedermi ‘ma chi me l’ha fatto fare?’, ma ogni volta ho sempre avuto più forte la conferma che questa sia la strada più giusta per me.

Eventi importanti e viaggi: in primis sicuramente aver visto per due volte quest’anno il mio cantante preferito Marco Mengoni e una di queste aver avuto anche la possibilità di scambiare qualche parola con lui e scattare una foto insieme. La seconda volta invece mi ha permesso di passare due splendidi giorni di relax nella bellissima Genova, città a cui sono particolarmente legata,  con la mia amica Chiara. Ad aprile sono stata a Riccione con Ila, Ludo e Marty per passare una bella pasquetta in riva al mare e a Milano con Ste per vedere il concerto dei mitici Modà. A luglio poi sono stata con Ilaria al Giffoni Film Festival (si lo so, ve ne devo ancora parlare!) dove non solo ho visto Naya Rivera, una delle mie attrici preferite e icone nella vita, ma ho conosciuto persone simpaticissime e ritrovato Giusy, una vecchia amica. Ad agosto ho invece finalmente mantenuto la mia promessa con Ludo e ho passato qualche giorno al mare da lei a Senigallia e ho passato poi due giorni nella mia amata Valdaora, dove ero solita stare con la mia famiglia tutto agosto. Quest’anno però ho dovuto dare la priorità allo studio e rispetto all’anno prima ho viaggiato molto meno e ho preso solo 2 aerei (un record, mai così pochi!) per passare probabilmente i 4 giorni più belli di sempre a Parigi con Ludo e Ila per il mio compleanno. E infine l’ultima volta che ho fatto la valigia è stata a novembre quando sempre con Ila sono stata a Roma dai miei per assistere alla première di Hunger Games: Catching Fire, un sogno diventato realtà! Ho visto tre dei miei idoli più grandi da vicinissimo: il bellissimo Liam, Josh il mio primo ‘amore umano’ da bambina e per cui non vi nascondo ho ancora una cotta e Jennifer (che da quel giorno chiamo sempre Jenny, non chiedetemi perchè non lo so neanche io!) splendida, favolosa, la ragazza che tutte noi dovremmo prendere come modello.

Un’altra cosa gratificante è stata sicuramente ricevere diversi riconoscimente grazie a Chicisimo per i miei outfit, mi ha resa molto felice!

Ma quest’anno abbiamo, ho anche perso Cory, mio punto di riferimento nella vita ormai da anni e, come per tutte le persone che ho perso nella mia vita, mi basta pensarci che a stento trattengo i singhiozzi. E’ dura da superare, ma l’importante è sempre pensare a quello che ci hanno lasciato, a cosa è rimasto nei nostri cuori e andare avanti è sicuramente più facile.

Credo che i 20 anni siano l’età più bella, l’età in cui sei a cavallo tra il buio dell’adolescenza e il futuro del lavoro e dell’indipendenza. E’ in questi anni che si inizia a plasmare la propria vita, a decidere cosa davvero si vuole dal futuro e si ha il mondo in tasca. Quante volte durante quest’anno mi sono sentita chiedere ‘ma come fai a fare tutte queste? Ne hai di tempo!’ e la mia risposta è sempre stata ‘se non lo faccio a 20 anni quando lo faccio?’ e ne sono fermamente convinta.

Cosa voglio dall’anno nuovo? Non vi nascondo la mia paura, dopo due anni fantastici temo che questo non sia così, che presto arriverà una botta di quelle molto dure, che da un po’ non ho più ricevuto e sono preoccupata di come potrebbe andare. In ogni caso ho solo buoni propositi: passare più esami possibile, aumentare la mia attività qui sul blog e sui social, continuare a lavorare e migliorarmi anche lì. In quanto ai viaggi ho in programma dieci giorni a New York a settembre, che ormai sono una certezza, ma spero di farne anche altri, vediamo dove mi porterà il vento!

Intanto vi faccio i miei migliori auguri per un sereno 2014 e che tutti i vostri sogni e aspirazioni diventino realtà!

Seguitemi su Instagram, Twitter e Bloglovin, ricambierò volentieri!😀

DSCN0274

DSCN0290

DSCN0305

DSCN0331 DSCN0382

DSCN0501

DSCN0554

DSCF3925

DSCN0621

DSCN0680

DSCN0695

DSCN0731 DSCN0737DSCN0753

Scan

DSCN0866

 photo DSCN0893_zps142a871b.jpg

 photo DSCN0935_zpsdb58bac5.jpg

 photo DSCN0983_zps5581e192.jpg

 photo DSCN1027_zps5e518d09.jpg

 photo DSCN1135_zps56e1a24e.jpg

 photo DSCN1150_zps16732161.jpg

 photo DSCN1160_zps59c4ccbc.jpg

 photo DSCN1315_zpsd54579bc.jpg

 photo DSCN1361_zps8fd24c95.jpg

 photo DSCN1384_zps97b38550.jpg

 photo DSCN1474_zps74a637b5.jpg

 photo DSCN1486_zps87d7cf62.jpg

 photo DSCN1496_zpse3ceed51.jpg

 photo DSCN1517_zps03f74ed0.jpg

 photo DSCN1190_zpsa87ea712.jpg

18 thoughts on “Happy 1st birthday The Queen of Dreaming!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...