‘Cause I’m A Primadonna Girl

DSCN0189

Originality is the key for success. I don’t remember where I’ve heard this, but it’s definetely true. Everytime you do something try to rise above the others. Be brave, be you, do the thing that represents you and you’ll be noticed, no matter what is your field, just do it. Start with little things and one day you’ll be big. Follow the light that’s inside you and you’ll win!

L’oroginalità è la chiave per il successo. Non ricordo dove ho sentito questa cosa, ma è decisamente la verità. Ogni volta che fate qualcosa provate ad uscire dal coro. Siate coraggiosi, siate voi stessi, fate le cose che vi rappresentano e sarete notati, non importa quale sia il vostro campo, semplicemente fatelo. Iniziate con le piccole cose e un giorno sarete grandi. Seguite la luce dentro di voi e vincerete!

Continua a leggere

For the longest time

DSCN0010

How do you face life changes? With a smile or with anxiety? I’m not talikng about sad ones, but just change of course. Changing house, changing work, leaving backside things or people that weren’t right for you but without really knowing what’s next. I’m in this moment, I’ll probably move to another state soon alone, I’ll change almost everything in my everyday life and this makes me reflect. I’m kind of ‘tiding’ my life. When I’ll be back at my home, I’ll have a couple days to ‘give’ to the people I love, no time to lose, so who really deserve it? Who I really want to give my time to? This makes me sometimes happy, sometimes I think ‘and what if…?’, but the moment after I say to myself ‘c’mon Sam, you are strong, you gonna get through this like every other time’ and I calm down. There’s a thing my auntie always tell me ‘don’t lose your serenity’ and this is why I took this shot. I expect myself to feel like a children discovering the world for ever, or at least, for the longest time. Uh, just in case you were wondering, my hair is purple, changes 😉

Come affrontate i cambiamenti della vita? Con un sorriso o con ansia? Non parlo di avvenimenti tristi, semplicemente dei cambi di rotta. Cambiare casa, cambiare lavoro, lasciarsi alle spalle cose o persone che non ci facevano stare bene senza sapere bene però cosa ci aspetta. Sono in uno di questi momenti, probabilmente mi trasferirò presto in un altro stato da sola, cambierà tutto nella mia vita di tutti i giorni e questo mi dà da pensare. Sto diciamo ‘pulendo’ la mia vita. Quando tornerò qui a casa avrò un paio di giorni da ‘dare’ alle persone che amo, senza tempo da perdere, quindi chi se li merita davvero? A chi voglio veramente donare il mio tempo? Questo a volte mi rende felice, altre volte penso ‘e se…?’, ma qualche momento dopo mi dico ‘forza Sam, sei forte, ce la farai come tutte le altre volte’ e mi calmo. C’è una cosa che mia zia mi dice sempre ‘non perdere la tua serenità’ ed ecco perchè abbiamo scattato questa foto. Mi aspetto di sentirmi sempre come una bambina alla scoperta del mondo, o almeno per il maggior tempo possibile. Uh nel caso ve lo steste chiedendo i miei capelli sono viola, cambiamenti 😉

I was wearing:

George J. Love beanie from Yoox | Freddy t-shirt

Valdaora diary: day 2

DSCN0017

Here we are with a new day of my summer trip. This day was mostly dedicated to a visit to Malga Fane on the set of Smitten. This place is really magical, we reached the top of the mountain with a taxi-bus that left us in the middle of nowhere, or better it looked like this, but just behind a giant rock there was this superhidden gem that you can see in the photos. We enjoyed a day there relaxing with the view and eating the tipical meal: speck, eggs and potatoes whit beer and of course homemade yogurt and grappa. Also I was able to visit the set where one of my favorite actors, Darren Criss, was filming his new movie! We rested a little bit once back home and then we went for dinner in Falzes in one of my favorite restaurants inside the Hotel Jochele where every year they prepare for us a tipical plate that it’s not on the menu: Grestel. Another perfect day! Next post will be for the last part of this small but great trip!

Eccoci ad un nuovo giorno della mia piccola vacanza estiva. La giornata è stata dedicata soprattutto alla visita a Malga Fane del set di Smitten. Questo posto è veramente magico, abbiamo raggiunto la vetta della montagna su un taxi-bus che ci ha lasciati in mezzo al nulla, o così sembrava, perchè proprio dietro una roccia gigante si nascondeva questa gemma che vedete nelle foto. Ci siamo goduti una giornata di relax davanti ad una vista pazzesca e mangiando il piatto tipico: speck, uova e patate con la birra e ovviamente yogurt e birra fatti in casa. Mi è inoltre stato possibile visitare il set dove girava uno dei miei attori preferiti, Darren Criss, che stava lavorando al suo nuovo film! Una volta tornati a casa ci siamo riposati un po’ per poi andare a cena a Falzes in uno dei miei ristoranti preferiti che si trova dentro l’Hotel Jochele dove ogni anno ci preparano un piatto tipico che non è nel menù: la Grestel. Un’altra giornata perfetta insomma! Il prossimo post sarà sull’ultima giornata di questa breve, ma bellissima vacanza!

Continua a leggere

Come sei

DSCN0001

This was supposed to be a simple outfit post, already written, edited and ready to be posted, but I’d feel numb without saying anything about Paris. My Paris. Who is following me probably knows my endless love for this city that I use to call home away from home. I’m writing now, on balance and with a clear mind. I discovered what happened yesterday morning when waking up I’ve read a message from a Parisian friend and I’ve fallen to pieces. I was reading the information on the internet and, I admit it, all I was feeling was anger. Like probably many of you, all I wanted to do was hurt those subjects, hit them in their ‘state’, as they call it. But after blowing off steam this initial anger I’ve realized that is exactly what they want from us, to have new excuses to hurt people and spread sorrow. The real way to destroy those ‘people’, if you can call them like that, is to keep living happily and in peace. On Thursaday I’ve posted a photo on instagram from my last trip to Paris where I was saying that I wanted to go back and this desire is not gone today, isn’t changed, I’m not afraid to go to Paris. As much as I’m not afraid to go to Rome, London, Washington and all the other places that these imbeciles will threaten to attack. I’ll stay myself, I’m not going to be the fearful or embittered version of me, I’ll stay like I am now. And you too, feel free to jump on the first plane to go to your favorite city, to go out in the streets, to be yourself with your dreams, your passions, the little things that make us different the one from the other, just like we are.

And now just a few words about the outfit, shooted by Ila just before sunset on brown tones, a color that I discovered I love to wear. I’ve also added a gold lipstick inspired by Prada’s Gold 001, do you like it? Hope you’re going to have a beautiful sunday 🙂

Questo doveva essere un semplice post di outfit, già scritto, editato e pronto da pubblicare, ma mi sarei sentita un’insensibile a non dire niente su Parigi. La mia Parigi. Chi mi segue da un po’ probabilmente conosce il mio amore infinito per questa città, che con un’espressione inglese bellissima, che non ha pari in italiano, chiamo ‘home away from home‘. Scrivo adesso, a conti fatti e con la mente lucida. Ho scoperto quello che era successo ieri mattina appena aperti gli occhi tramite il messaggio di un’amica parigina e il mondo mi è crollato addosso. Leggevo le informazioni su internet e, non ve lo nego, tutto quello che provavo era rabbia. Avrei voluto, come sarà sicuramente successo a molti di voi, fare del male a questi soggetti, colpirli in quello che loro chiamano ‘stato’. Ma dopo aver sbollito questa rabbia iniziale ho realizzato che questa è proprio la reazione che si aspettano da noi, per avere di nuovo scuse per fare del male e seminare dolore. Il vero modo per distruggere queste ‘persone’, se così vogliamo chiamarle, è fargli vedere che continuiamo a vivere felici e in pace. Giovedì avevo pubblicato una foto su instagram dal mio ultimo viaggio a Parigi dove dicevo di voler tornare e quella voglia oggi non mi è passata, non è mutata, io non ho paura di andare a Parigi. Così come non ho paura di andare a Roma, Londra, Washington e tutti gli altri posti che questi balordi vogliano minacciare di attaccare. Io rimarrò me stessa, non diventerò la versione impaurita o incattivita di me, rimarrò così come sono. E anche voi sentitevi liberi di prendere il primo aereo per andare nella vostra città preferita, di uscire per strada, di rimanere voi stessi coi vostri sogni, le vostre passioni, le piccole cose che ci rendono diversi gli uni dagli altri, così come siamo.

E ora due parole sull’outfit, scattato da Ila appena prima del tramonto, utilizzando diversi toni di marrone, un colore che ho scoperto di amare. Ho anche aggiunto un rossetto color oro ispirata dal Gold 001 dello show di Prada, vi piace? Vi auguro una buona domenica 🙂

Continua a leggere

Are you my clarity?

 photo Senzatitolo-2_zpsb40fd2cb.jpg

 

I’m stucked at home, with a lot of snow outside, they said it didn’t snow like this here since 1954. Not even my parents were born! If the majority of people hates snow, it’s actually my favourite weather. I love the atmosphere and the fact that we’re all together (yes, even my parents are in Colorno since friday and they won’t go away till tuesday!) and we chat a lot, we drink hot chocolate and we build snowmen. Also I’m in those days between two exam, when you’ve already studyed everything almost perfectly and you don’t know what else to do, you just wait. And is these days of waiting that I realized I didn’t go shopping since… december!!!! Not even online!!!! Crazy!! So I needed a tour on my first choice e-shop: Zalando. I still haven’t decide what to buy right now, but here’s a list of my favorites that I really want to share with you.

Topshop western jeans jacket: I’ve always had a jeans jacket in my wardrobe, it’s one of these must-haves that sooner or later we all buy. I’ve always had Levi’s ones, currently I have two: one really tight and one super oversize with some orange details. I was actually realizing that I don’t have a cosy middle size when I saw this wonderful superbasic model even on sale. Also the style is that simple that I think it will last till the end of days.

Gabriele oxford shoes: I’m gonna say a really unpopular thing right now, just don’t panic. I don’t like shoes. The majority of the time I hate buying shoes. Right now there’s this sneakers madness, where girls wear the sneakers they use for running with almost everything, I’m not into it. And I’m never gonna be. I don’t like sneakers if they are not really special and different and if they haven’t lace is better. I wear boots with everything. Better in leather and the higher they are, the better I feel. Also I like wearing sandals, but not under 7cm of heels. I mostly never wear flats cause I think they aren’t for me. Saying this I have an Achille’s heel: oxfords. God if all the shoes were oxfords I would have zero shoes-problems. I’ve always been in love with them, and I wear them since ages before they were ‘in’. If someone will force me to spend all my money for the rest of my life in just one type of thing I would do it for oxford shoes. These ones I picked on Zalando are flawless with a bunch of color but still classy and wearable with everything.

Sono bloccata in casa, con un sacco di neve fuori, dicono che non nevicava così qui dal 1954. Neanche i miei genitori erano nati! Se la maggior parte delle persone odia la neve, per me è il meteo migliore di tutti. Mi piace l’atmosfera e il fatto che siamo tutti insieme (sì, anche i miei sono a Colorno e non se ne andranno prima di martedì!), chiaccheriamo tanto, beviamo cioccolate calde e facciamo pupazzi di neve. Oltretutto mi trovo in quel momento tra due esami in cui hai già studiato tutto più che bene e non sai cos’altro fare, aspetti e basta. E in questi giorni di attesa ho realizzato una cosa: non faccio shopping da… dicembre!!!! Neanche online!!!! Assurdo!! Per questo avevo bisogno di un giro nel mio e-shop di prima scelta: Zalando. Non ho ancora deciso cosa comprare, ma eccovi una selezione dei miei preferiti che ci tengo a condividere con voi. 

Topshop western giacca di jeans: Ho sempre avuto una giacca di jeans nel mio armadio, è uno di quei must have che prima o poi tutti compriamo. Le ho sempre avute di Levi’s, al momento ne ho due: una molto attillata e una molto oversize con alcuni dettagli in arancione. Stavo giusto pensando che non avevo una comoda via di mezzo quando ho visto questo modello veramente basic e anche in saldo. Inoltre il taglio è così semplice che credo potrebbe andare bene da oggi fino alla notte dei tempi.

Gabriele oxford: Sto per dire una cosa molto impopolare, solo non impazzite. Non mi piacciono le scarpe. La maggior parte delle volte odio comprarle. In questo momento sono tutti pazzi per le sneakers, le ragazze indossano le scarpe che usano per correre con praticamente qualsiasi cosa, un trend in cui non mi adatto. E in cui probabilmente mai mi adatterò. Non amo particolarmente le sneakers se non sono diverse dal solito e molto particolari e se non hanno i lacci è meglio. Indosso gli stivali con tutto. Meglio se sono di pelle, e più alti sono, meglio sto. Mi piace anche mettere i sandali, ma non sotto i 7cm di tacco. Non indosso quasi mai le ballerine perchè penso non siano per me. Detto questo, ho il mio tallone d’Achille: le oxford (francesine, stringate, o come volete chiamarle). Se tutte le scarpe fossero oxford avrei zero problemi. Dio se le adoro, le indosso da milleni prima che fossero di moda. Se qualcuno mi obbligasse a spendere tutti i soldi che guadagnerò nella mia vita per un solo tipo di cosa senza dubbio li spenderei nelle oxford. Il paio che ho trovato su Zalando è perfetto, con un tocco di colore ma allo stesso tempo davvero basico e portabile con tutto.

Continua a leggere

It’s Time To Party

 photo DSCN0015_zps06c3a47b.jpg

 

And even this year Ludo’s Birthday arrived, and like every year we reunited for her birthday party to spend a beautiful evening together! As every year I was the photographer of the night, so you can barely see my outfit, but I choosed a total black (strange, isn’t it?) with a t-shirt that prodly shows my tattoo.

P.S. Follow me on Bloglovin, Instagram and Twitter, if you’ll tell me I’ll be happy to follow you back!

E anche quest anno è arrivato il compleanno della mia amica Ludo, e come tutti gli anni ci siamo riuniti per il compleanno per passare una serata insieme! Come al solito ero la fotografa della serata, quindi potete vedere appena il mio outfit, ma ho scelto un total black (che strano eh?) con una t-shirt che mostrasse il mio amato tatuaggio.

P.S. Seguitemi su Bloglovin, Instagram e Twitter, se me lo farete sapere sarò felice di ricambiare!
Continua a leggere

Everyday uniform

 photo clip-in-hair-extensions-2-2_1024x1024_zps986dd207.jpg

 

As I promised I forgot green hair and I fell in love again with this chocolate brown I use to wear not so long ago. It’s actually stunning, and maybe I’ll go back to it after the holidays 😉

Come promesso mi sono dimenticata dei capelli verdi e mi sono reinnamorata di questo splendido cioccolato che portavo non molto tempo fa. E’ veramente meraviglioso e magari tornerò a questo colore dopo le feste 😉

Continua a leggere

Stripes Mania

 photo collage_zpsc3491742.jpg

Everyone of us got that little something that will never stop wearing, even if it’s completely out, even if it’s even funny. I actually have two of this dirty-little-secrets-that-actually-are-not-so-secret. One of this is for sure stripes. I mean who doesn’t love stripes? And lucky me I don’t even remember a period when they were out.

I made this little selection of striped items on Persunmall, as you probably understand I love this e-commerce so much and also is really low cost. Hope you like them and maybe I did inspire you to buy something 😉

P.S. Follow me on Bloglovin, Instagram and Twitter, if you’ll tell me I’ll be happy to follow you back!

Tutti noi abbiamo quel qualcosa che non possiamo smettere di indossare, anche se è completamente out, anche se è quasi ridicolo. In realtà io ho due di questi amori-segreti-non-così-segreti. E uno di questi è la stampa a righe. Voglio dire chi non ama le righe? E fortunamente non riesco a ricordare un periodo dove non andassero.

Ho fatto questa piccola selezione di capi a righe su Persunmall, e-commerce che probabilmente avete capito amo tanto e per di più è davvero low cost. Spero vi piaccia e magari ho ispirato qualcuno di voi a comprare qualcosa 😉

P.S. Seguitemi su Bloglovin, Instagram e Twitter, se me lo farete sapere sarò felice di ricambiare!

1. Striped One Button Blazer 

2. Striped T-Shirt With Drop Sleeve

3. Striped Long Sleeve Peplum Blouse

4. Basic Striped Sweatshirt

5. Monochrome Striped Long Sleeve T-Shirt

6. Striped Open Front Blazer

Salerno and Giffoni: day 4

 photo WP_20140721_001_zps1498c008.jpg

Our last day in Salerno was a rainy day. We went for a walk around the beautiful city centre and in the early afternoon we took our train back to Reggio Emilia. Bye Salerno, see you next year! 😉

P.S. Follow me on Bloglovin, Instagram and Twitter, if you’ll tell me I’ll be happy to follow you back!

Il nostro ultimo giorno a Salerno è stato, purtroppo, di pioggia. Abbiamo fatto una passeggiata per il centro città, molto carino, e nel primo pomeriggio abbiamo preso il treno di ritorno a Reggio Emilia. Ciao Salerno, ci vediamo l’anno prossimo! 😉

P.S. Seguitemi su Bloglovin, Instagram e Twitter, se me lo farete sapere sarò felice di ricambiare!

Continua a leggere

Salerno and Giffoni: day 3

 photo WP_20140720_001_zpsb1434777.jpg

Let’s start the post with this view of the lovely pool inside the Grand Hotel 😉 After that, in the early morning we took the shuttle to Giffoni Film Festival, where we collected our pre-reserved ticket for the meet&greet in sala Sordi. With who? HER.

Iniziamo il post con questa bella visuale della piscini del Grand Hotel 😉 Di prima mattina abbiamo preso la navetta per il Giffoni Film Festival, dove abbiamo ritirato i biglietti per il meet&greet in sala Sordi. Con chi? LEI.

Continua a leggere